fbpx

Corso Formativo Assistente Familiare


Il corso di formazione per “Assistente Familiare” organizzato da Kappa Formazione, è un corso che rilascia un certificato di qualifica professionale – Livello EQF: 3 riconosciuto dalla Regione Lazio e che permette di svolgere attività di assistenza diretta alla persona, esclusivamente in ambito domiciliare, attraverso interventi sia propri, che coordinati ed integrati con quelli di altri operatori (assistenti sociali, educatori, personale sanitario, amministrativi, etc.).


  • IL PROFILO PROFESSIONALE 

    L’Assistente Familiare è un ausiliario che svolge, a seguito dell’attestato conseguito al termine della specifica formazione professionale, attività di assistenza alla persona, in ambito domiciliare, e precisamente, supplisce alle carenze di autonomia dell’utente nelle sue funzioni personali essenziali, igienico-sanitarie e relazionali, attraverso interventi singoli e in team collaborando e interfacciandosi con altri professionisti come assistenti sociali, educatori, personale sanitario, amministrativi, per progettare interventi congiunti.

     

    ATTESTAZIONE RILASCIATA:

    Il Corso rilascia un attestato di qualifica professionale, autorizzato dalla Regione Lazio, valido in tutta Italia, in conformità agli standard di cui all’art. 6 del D.Lgs. 16/01/2013, n. 13.

     

    IL PERCORSO FORMATIVO

    Il percorso formativo per il conseguimento della qualifica professionale di Assistente Familiare, conforme a quanto stabilito dalla determinazione regionale n° G18568 del 24/12/2019 e allegati, si compone di 300 ore (200 ore di Aula, di cui n.12 ore in FAD e n. 100 ore di Stage/Tirocinio).

  • MATERIE DEL CORSO

    • “Inquadramento della professione”;
    • “Inquadramento della condizione dell’assistito;
    • “Supportare l’assistito nella cura dell’igiene personale e nella mobilità”;
    • “Supportare la corretta assunzione dei farmaci prescritti e attuare interventi di primo soccorso”;
    • “Relazionarsi dinamicamente con l’assistito orientandolo nel contesto sociale ed istituzionale”;
    • “Curare l’igiene degli ambienti, adottando comportamenti atti a garantire il benessere dell’assistito”;
    • “Preparare i pasti e supportare la loro assunzione”;
    • “Operare in sicurezza nel luogo di lavoro”.

     

    COSA DEVE SAPER FARE L’ASSISTENTE FAMILIARE:

    • Supportare e agevolare l’utente nell’espletamento delle funzioni primarie;
    • Supportare l’assistito ai diversi gradi di inabilità nelle pratiche di igiene personale e nell’abbigliamento;
    • Applicare le tecniche per il trasferimento in carrozzella;
    • Applicare le procedure tecniche di prevenzione dei rischi professionali;
    • Applicare le tecniche per l’assunzione di posture corrette;
    • Realizzare semplici pratiche di mobilizzazione e mantenimento delle capacità motorie, collaborando all’educazione al movimento;
    • Utilizzare accorgimenti atti a prevenire sindromi da immobilizzazione e allettamento;
    • Trasmettere ai parenti e/o al medico le informazioni di base sullo stato di salute e le eventuali complicazioni;
    • Applicare procedure per supportare e verificare la corretta assunzione dei farmaci prescritti;
    • Decodificare correttamente i messaggi verbali e non verbali, riconoscendone il contenuto comunicativo;
    • Gestire la propria attività con riservatezza, rispettando i diritti e i bisogni fondamentali delle persone in situazione di malattia e di disagio fisico/psichico/sociale;
    • Effettuare acquisti, disbrigare pratiche burocratiche ed altre commissioni;
    • Adottare comportamenti idonei a mantenere una adeguata ventilazione, illuminazione, umidificazione e temperatura dell’ambiente;
    • Utilizzare modalità, materiali e strumenti per una corretta disinfezione, sterilizzazione e decontaminazione di strumentari e presidi sanitari presenti a domicilio;
    • Supportare l’assistito nell’assunzione dei cibi in base al diverso grado di autonomia;
    • Osservare principi dietologici e dieto- terapici per l’alimentazione degli anziani e, su indicazione medica, con riferimento alle principali patologie;
    • Conservare gli alimenti nel rispetto dei requisiti di igiene;
    • Applicare i protocolli di prevenzione e riduzione del rischio professionale.

     

     

  • IL CORSO E’ RIVOLTO A COLORO CHE HANNO I SEGUENTI REQUISITI: 

    • 18 anni, ovvero età inferiore purché in possesso di Qualifica professionale in attuazione del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226;
    • Diploma scuola secondaria di primo grado.

     

    CONOSCENZA LINGUISTICA:

    • Per i cittadini stranieri, conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.

     

    PERMESSO DI SOGGIORNO PER I CITTADINI EXTRACOMUNITARI:

    I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno, valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione dell’attesa di rinnovo, documentata dall’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

     

    Il Corso è accessibile a tutti, indifferentemente da residenza e Regione di provenienza.

  • VALUTAZIONE DIDATTICA DEGLI APPRENDIMENTI:

    La valutazione didattica degli apprendimenti sarà effettuata per singola Unità di risultati di apprendimento, tracciabile e con modalità conformi a quanto previsto dalla normativa regionale per la formazione professionale regolamentata e dalle disposizioni stabilite nella determinazione regionale n° G18568 del 24/12/2019 e allegati.

    Condizioni di ammissione all’esame finale: frequenza di almeno l’80% delle ore complessive del percorso formativo. È consentita l’ammissione all’esame finale anche a fronte della frequenza di almeno il 70% delle ore complessive del percorso formativo, previo parere favorevole – documentato – del collegio dei docenti/formatori.

     

    GESTIONE DEI CREDITI FORMATIVI:

    • Crediti di ammissione: — ;
    • Crediti formativi di frequenza: La percentuale massima riconoscibile è il 30% sulla durata di ore d’aula o laboratorio; il 100% sul tirocinio
    • Crediti formativi con valore a priori:
      • Dispensa di frequenza e prova della Unità di risultati di apprendimento “Sicurezza sul luogo di lavoro”, in caso di possesso di idonea attestazione (conformità settore di riferimento e validità temporale) relativa alla frequenza di corso conforme all’Accordo Stato – Regioni del 21/12/2011 – Formazione dei lavoratori, ai sensi dell’art. 37, comma 2 del lgs. 81/2008.
      • Dispensa di frequenza del modulo base sull’Haccp presente nella Unità di risultati di apprendimento “Preparare i pasti e supportare la loro assunzione”, in caso di possesso dell’attestato rilasciato al termine di tale modulo.

     

    REQUISITI DEI FORMATORI:

    Qualificazione dei formatori: laureati provenienti dal mondo del lavoro, in possesso di una specifica e documentata esperienza professionale o di insegnamento, almeno triennale, nel settore di riferimento.

    • DATA INIZIO CORSO: seconda metà di settembre 2022
    • DATA TERMINE : entro dicembre 2022

     

    LUOGO DI SVOLGIMENTO DEI CORSI IN AULA:
    Istituto Comprensivo Zaveria Cassia – Via Corridonia, 40 – 00156, Roma – tel. 0774 -571577.

     

    Totale ore: 300,  così ripartite:

    • 200 ore in aula (di cui 12 ore in FAD) dal lunedì al giovedì, 4 ore al giorno, dalle ore 16:00 alle ore 20:00;
    • 12 ore in FAD avranno luogo nei giorni venerdì o sabato, da concordare con il docente;
    • 100 ore di stage /tirocinio in strutture convenzionate con la Kairos e Kappa Formazione, da scegliersi con il supporto del coordinamento didattico tra le molteplici strutture distribuite tra Roma e il resto del Lazio.

     

    PER IL COLLEGAMENTO IN FAD è necessario possedere:

    • Connessione Internet
    • PC o Smartphone o Tablet
  • ISCRIZIONE AL CORSO: € 200,00 (diritti di segreteria) da effettuarsi entro il 12 Settembre 2022. Successive iscrizioni, oltre il termine previsto, saranno prese in considerazione qualora ci siano ancora posti disponibili. Per il modulo di iscrizione inviare la richiesta nella sezione “Contattaci“.

     

    COSTO DEL CORSO: 950

     

    L’avvio del corso è subordinato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

     

    MODALITA’ DI PAGAMENTO:

    • Per il pagamento in unica soluzione entro l’inizio del corso, ad esclusione della quota di iscrizione, viene riconosciuto uno sconto del 10%.                                           Quindi € 950 – 10% = € 855.

     

    • Pagamento in 3 rate:
    • €316 entro il 15 Ottobre;
    • €316 entro il 15 Novembre;
    • €318 entro il 15 Dicembre.

     

    Kappa Formazione prevede agevolazioni finanziarie con Banche/Istituiti di Credito dando la possibilità di rateizzare una parte o l’intero costo del corso, sino ad un massimo di 12 mesi.

     

    Se interessato si prega di contattare la segreteria al numero 0774 – 571577, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 11:00 o mandare una mail a formazione@kairoscuola.it per avere maggiori informazioni.

     

    Per il rilascio dell’attesto di qualifica professionale è necessario essere in regola con tutti i pagamenti del corso.

     

  • In allegato l’articolazione del Corso Formativo Assistente Familiare, dove trovare

    • L’articolazione delle Unità di Competenza;
    • La durata delle Unità in presenza e in FAD.

Vuoi maggiori informazioni su questo corso?

Kappa Formazione
Kairos Soc. Cop. sociale ONLUS
Via Corridonia 40, Roma
06 8635 8759
info@kappaformazione.it